"Materia oscura" vince il Premio Corso Salani 2012

L'Associazione - News
Print

Massimo D’Anolfi, Martina ParentiAll'interno della 23a edizione del Trieste Film Festival, la giuria della 2a edizione del Premio Corso Salani composta da Gianluca Arcopinto, Caterina D'Amico, Enrico Ghezzi, Frédéric Maire e Filippo D'Angelo assegna il Premio di 10.000 euro riservato a un work in progress italiano

a MATERIA OSCURA di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti

 

con la seguente motivazione: “Un progetto che si propone di raccontare una realtà italiana poco esplorata, evidenziando il rapporto tra sperimentazione bellica e natura, anche tramite preziosi materiali d’archivio”.

 

 

MATERIA OSCURA racconta un luogo di guerra in tempo di pace. Lo spazio del film è un poligono sperimentale nel sud-est della Sardegna attorno al quale s’intrecciano un’indagine giudiziaria, un servizio fotografico, la vita di un paese e quella di due pastori.

Share
comments